ArcelorMittal México: il primo coil a caldo verrà prodotto a fine anno

venerdì, 05 novembre 2021 11:23:19 (GMT+3)   |   San Paolo
       

ArcelorMittal prevede di produrre il primo coil a caldo nel suo nuovo laminatoio in Messico entro dicembre di quest'anno, secondo quanto riferito dai media locali.

Come già riportato da SteelOrbis, la società aveva posticipato il completamento del suo progetto a Lazaro Cardenas dal secondo trimestre del 2020 al 2021. Ora punterebbe a completarlo a fine anno, secondo quanto svelato durante una conferenza in Messico da Ángel Luján, responsabile della divisione industriale acciai piani dell'azienda. 

ArcelorMittal México si aspetta che la produzione locale aiuti il paese a ridurre le importazioni di HRC. Il Messico importa circa il 60 percento degli HRC che consuma. ArcelorMittal México dovrebbe produrre una vasta gamma di prodotti laminati a caldo in futuro, con dimensioni da 1 a 72 pollici.

Il laminatoio a caldo produrrà 2,5 milioni di tonnellate di acciai piani. Finora l'impianto ha prodotto solamente bramme attraverso un impianto DRI e quattro forni elettrici ad arco, con una capacità produttiva di acciaio grezzo pari a 4 milioni di tonnellate all'anno. 


Ultimi articoli collegati

Messico: import di prodotti siderurgici tassato fino al 15%

Usa: output settimanale di acciaio a +0,3%

USA: import di tubi e tubolari strutturali segna -16,7% a settembre

Alacero 2021: la decarbonizzazione è una partita ancora tutta da giocare

Usa: importazioni di vergella a +36,6% a settembre