ArcelorMittal investe nella decarbonizzazione di Fos-sur-Mer

martedì, 08 giugno 2021 16:07:12 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il colosso mondiale dell'acciaio ArcelorMittal ha annunciato che investirà 1,45 milioni di euro nel sito di Fos-sur-Mer in Francia con l'obiettivo di ridurre le emissioni di carbonio.
La società doterà i 28 camini dei 126 forni della sua cokeria di un sistema di flaring, garantendo la combustione del gas di coke in caso di incidente.

Questo investimento, la cui realizzazione è prevista nel 2022, avrà un impatto positivo sulla qualità dell'aria, aumentando al contempo la tutela della salute e sicurezza del personale e dell'impianto.

ArcelorMittal ha dichiarato di aver investito l'anno scorso 1,2 milioni di euro in un nuovo sistema di filtrazione presso la stessa cokeria. Nell'ultimo decennio, l'azienda ha attuato un programma di investimenti di quasi 150 milioni di euro per eseguire lavori di riparazione sui 126 forni.


Ultimi articoli collegati

Volvo sarà il primo costruttore d'auto a utilizzare l'acciaio fossil-free di SSAB

Voestalpine: brevetto per la produzione di spugna di ferro a zero emissioni di carbonio

CELSA collabora con Van Merksteijn per espandersi in Francia, Belgio e Paesi Bassi

Ascoval e Hayange (Liberty), entro un mese la decisione dell'antitrust Ue sulla vendita ad ArcelorMittal

ArcelorMittal, Saarstahl e Beltrame interessati agli asset francesi di Liberty