AHMSA, produzione in calo a causa delle tariffe statunitensi

lunedì, 17 dicembre 2018 12:46:00 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Secondo quanto riportato dal quotidiano Vanguardia, il produttore siderurgico messicano Altos Hornos de Mexico (AHMSA) potrebbe registrare una perdita di posti di lavoro a causa delle tariffe della Section 232. Il presidente del consiglio d’amministrazione di AHMSA, Alonso Ancira Elizondo, ha dichiarato che i dazi hanno provocato la perdita di circa il 25% della produzione siderurgica (circa 400.000 tonnellate).

AHMSA sta tentando di recuperare la produzione perduta inserendosi in altri mercati, tra cui quello degli acciai speciali, ma secondo Elizondo si tratta di un processo di lunga durata. Il presidente del CdA ha aggiunto che, sempre per colpa delle tariffe, la società ha registrato circa 200 milioni di dollari di entrate in meno nel terzo trimestre. Tuttavia, non ha specificato il numero di posti di lavoro che AHMSA perderebbe nel caso in cui le tariffe dovessero restare in vigore, e ha esortato il Messico a imporre misure “speculari” o comunque ritorsive.


Ultimi articoli collegati

Cina: produzione di acciaio grezzo in crescita nel 2019

Minerale di ferro in ripresa, cresce la domanda per il materiale di qualità

Tubi saldati, stabili le offerte turche ma con sconti su grossi volumi

India: il rafforzamento della rupia sostiene i prezzi degli zincati a caldo all'export

Rottame, significativo calo del prezzo nell'ultimo scambio USA-Turchia