Aferpi, ripartito il laminatoio barre dopo due anni di inattività

mercoledì, 23 gennaio 2019 11:05:33 (GMT+3)   |   Brescia
       

All'inizio di questa settimana è ripartito, dopo più di due anni dall'ultima fermata, il treno medio-piccolo per la produzione di barre di Aferpi a Piombino. JSW Group, proprietaria al 100% di Aferpi, ha rivolto un "ringraziamento speciale a tutti i dipendenti che sono andati oltre la linea del dovere per ridare vita a questo impianto all'avanguardia".
Secondo quanto riportato dai media locali, nel reparto verranno laminate fino al 9 febbraio circa 12.000 tonnellate di billette destinate a GSI Lucchini, leader europeo nella produzione di sfere di macinazione in acciaio, di cui JSW Steel è proprietaria per il 69,27%. È poi prevista una nuova ripartenza il 25 febbraio, con tutti i laminatoi che dovrebbero marciare fino alla fine di marzo. 

Nel frattempo, i sindacati, dinnanzi ai progetti di riduzione dei costi avanzati dall'azienda, chiedono un'accelerazione degli investimenti. "L'azienda - commenta l'USB - chiede ancora sacrifici perché le spese sono molte per portare avanti questo stabilimento, ma come al solito i lavoratori pagheranno di conseguenza".


Ultimi articoli collegati

AIC completa commesse per Feralpi Siderurgica, per CMC Florida e in India

JSW Steel Italy, incontro tra Jindal e Patuanelli il 3 giugno

ThyssenKrupp si riorganizza, Acciai Speciali Terni verso la vendita

Italia: produttori di tondo in difficoltà

Feralpi-Banco BPM, un inventory loan da 7 miliardi per gli acciai ad alto valore aggiunto