Aço Verde do Brasil verso il raddoppio dei ricavi

lunedì, 25 ottobre 2021 10:13:52 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Il produttore brasiliano Aço Verde do Brasil (AVB), che fa parte del Gruppo Ferroeste, prevede di raddoppiare i suoi ricavi quest'anno portandoli a 2 miliardi di real (350,8 milioni di dollari). Lo ha riportato recentemente il quotidiano locale Valor.

Per quanto riguarda il 2022, la società prevede di aumentare i ricavi netti a 3 miliardi di real (526 milioni di dollari). L'azienda attualmente sta operando a metà della sua capacità. AVB dovrebbe produrre 300.000 tonnellate di acciaio quest'anno e raggiungere un livello di produzione di 600.000 tonnellate entro il 2025.

Per quanto riguarda il primo semestre di quest'anno, AVB ha registrato un fatturato di 865,9 milioni di real (151,8 milioni di dollari), in aumento del 138% su base annua. L'EBITDA nel primo semestre del 2021 è stato di 400,8 milioni di real (70,3 milioni di dollari), in crescita del 265%.

La società ha lanciato il suo primo prestito obbligazionario, il CRA, che è legato all'agricoltura e ammonta a circa 250 milioni di real (43,8 milioni di dollari). La società prevede di utilizzare i proventi dell'obbligazione per finanziare il capitale circolante e contribuire così ad acquistare materie prime e a pagare il proprio debito.

Aço Verde do Brasil possiede impianti nello stato del Maranhão e vende principalmente vergella, tondo, billette, ghisa, gas ed energia. 


Ultimi articoli collegati

Produzione argentina di acciaio grezzo in crescita a gennaio-ottobre

Acciai piani: in calo le vendite da parte dei distributori brasiliani

Brasile: produzione di acciaio grezzo a +3,1% a ottobre

Disastro di Mariana: accordo con Samarco entro i primi mesi del 2022

Vale e Posco, allo studio soluzioni per la decarbonizzazione