Acciaio, produzione mondiale in crescita a ottobre

martedì, 24 novembre 2020 18:21:49 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Nei primi dieci mesi dell'anno l'output mondiale di acciaio grezzo si è attestato a 1,51 miliardi di tonnellate, facendo registrare una contrazione del 2% su base annua. I dati, pubblicati oggi, sono stati raccolti dalla World Steel Association (worldsteel) e riguardano 64 paesi.  

Nel solo mese di ottobre tuttavia la produzione globale di acciaio grezzo è ammontata a 161,9 milioni di tonnellate, segnando incrementi del 7% su base annua e del 3,5% su base mensile. 

Sempre a ottobre, in Asia, la produzione di acciaio grezzo è ammontata a 120,1 milioni di tonnellate, aumentando del 10,4% in termini tendenziali, con 92,2 milioni di tonnellate prodotti dalla Cina (+12,7%), 7,2 milioni di tonnellate dal Giappone (-11,7%), 9,1 milioni di tonnellate dall’India (+0,9%) e 5,9 milioni di tonnellate dalla Corea del Sud (-1,8%). Tutte le variazioni sono calcolate rispetto allo stesso mese del 2019.   

L'UE-28 ha sfornato 12,6 milioni di tonnellate di acciaio grezzo, dato in calo del 5,6%, con 3,4 milioni di tonnellate prodotte dalla Germania (+3,1%), 2,1 milioni di tonnellate dall'Italia (-4,6%) e 1,1 milioni di tonnellate dalla Spagna (-7,7%).   

La Turchia ha prodotto 3,2 milioni di tonnellate di acciaio grezzo, dato in aumento del 19,4%. L'area CIS ha prodotto acciaio grezzo per 8,4 milioni di tonnellate (+4,7%), con 6 milioni forniti dalla Russia (+4,3%) e 1,7 milioni dall'Ucraina (+5,9%).    

Nello stesso mese in Nord America la produzione di acciaio grezzo è stata pari a 8,5 milioni di tonnellate, facendo segnare una flessione del 13,1%, con gli USA che hanno prodotto 6,1 milioni di tonnellate (-15,3%) e il Messico 1,5 milioni di tonnellate (+1,1%). La produzione in Sud America è ammontata a 3,5 milioni di tonnellate (+0,4%), con il Brasile che da solo ha contribuito per 2,8 milioni di tonnellate (+3,5%). 


Ultimi articoli collegati

Rizhao Steel produce il primo coil presso l'impianto Arvedi ESP n. 5

IREPAS: prezzi dei lunghi sostenuti dalla carenza d'offerta

Turchia apre indagine sull'import di coils a caldo da UE e Corea del Sud

Lieve incremento dei prezzi del rottame in Turchia

Acciaio, produzione mondiale in aumento a novembre