Acciaierie d’Italia: collaborazione con l’università di Bari per l’innovazione produttiva sostenibile

mercoledì, 12 ottobre 2022 17:12:45 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore italiano Acciaierie d’Italia ha annunciato di aver firmato un accordo con il Politecnico di Bari per la consulenza tecnologica e l’innovazione sostenibile dei processi produttivi dell’acciaio.

L’accordo stabilisce una collaborazione a lungo termine che sosterrà le attività di ricerca, sviluppo tecnologico e innovazione dell’azienda per l’industria siderurgica. L’obiettivo delle parti è quello di contribuire ulteriormente alla crescita del contesto economico e produttivo regionale e di aumentare l’attenzione sui temi della sostenibilità in ambito produttivo.

«Vogliamo sviluppare una crescente sostenibilità della produzione di acciaio, portando avanti la transizione ecologica ed energetica anche attraverso questo accordo» ha dichiarato Lucia Morselli, CEO di Acciaierie d'Italia. «Questa collaborazione avrà un impatto importante sia su di noi che sul sistema universitario, e quindi sulla regione Puglia».


Articolo precedente

Acciaierie d'Italia, fondo per la decarbonizzazione dello stabilimento di Taranto

27 dic | Notizie

Acciaierie d’Italia: per la ripresa servono fondi governativi

28 nov | Notizie

Acciaierie d'Italia, fondo per la decarbonizzazione dello stabilimento di Taranto

27 dic | Notizie

Acciaierie d’Italia: per la ripresa servono fondi governativi

28 nov | Notizie