Acciaieria Arvedi ordina a Danieli due linee di lavorazione nastri

martedì, 12 ottobre 2021 12:30:05 (GMT+3)   |   Brescia
       

Acciaieria Arvedi ha assegnato a Danieli un ordine per la fornitura di due linee di lavorazione nastri da installare presso lo stabilimento di Servola a Trieste. Gli impianti in questione, una linea di zincatura a caldo e una linea di verniciatura, rispetteranno gli standard fissati dal Green Deal dell'Unione europea.

Le nuove linee di lavorazione saranno integrate in Q3-PREMIUM, il sistema di qualità predittivo digitale di Danieli Automation, per assistere i produttori di acciaio di fascia alta con un controllo avanzato in ogni fase del processo.

Tutte le attrezzature saranno pre-assemblate al fine di ridurre al minimo le attività di montaggio. La nuova linea di zincatura a caldo lavorerà annualmente 200.000 tonnellate di coils del peso di oltre 30 tonnellate. Il forno sarà in grado di gestire nastri in acciaio per formatura a freddo, strutturali, microlegati e laminati a caldo da 0,15-0,25 mm.

L'avvio è previsto entro la fine del 2022. 


Ultimi articoli collegati

Benso (Assofermet): «Con l'import i distributori a loro rischio hanno dato continuità di fornitura»

Coils a caldo: in calo i prezzi nell'Ue, domanda in miglioramento da novembre

Energia, Arvedi: «No a discriminazioni di prezzo in Europa»

Salvaguardia Ue: già esaurite le quote per alcuni prodotti

Aic acquisisce la maggioranza della tedesca Kern Industrie Automation