SteelOrbis

Turchia: scarsa domanda di billette, prezzi locali in discesa

mercoledì, 11 gennaio 2017 18:28:26 (GMT+3)   -   Istanbul

Sul mercato turco delle billette la domanda risulta quasi inesistente a causa della situazione di incertezza politico-economica e della svalutazione della lira turca rispetto al dollaro. A causa della bassa domanda, i produttori locali hanno ridotto i prezzi delle billette di 15 $/t su base settimanale, portandoli a quota 400-410 $/t franco produttore. Si prevede che i prezzi possano calare ulteriormente a causa delle diminuzioni indicate dalle quotazioni import del rottame nell'ambito degli acquisti conclusi alla fine della scorsa settimana da Europa e regione baltica.

Nel frattempo, le offerte di billette provenienti dai paesi CIS sono rincarate di circa 10 $/t raggiungendo i 405-425 $/t CFR Turchia. Si tratta di un livello di prezzo ritenuto troppo alto dai clienti turchi.
Infine, benché i prezzi delle billette siano cresciuti in Cina dopo i rialzi registrati sui mercati dei future, i fornitori cinesi hanno mantenuto invariate le proprie offerte nei confronti della Turchia, ovvero pari a 415-425 $/t FOB.


Tags: billette , semilavorati , Turchia , Medio Oriente , Istanbul | articoli simili »
 
Ultimi articoli collegati
Tags: billette , semilavorati , Turchia , Medio Oriente , Istanbul | articoli simili
Tags: billette , semilavorati , Turchia , Medio Oriente , Istanbul | articoli simili
Tags: billette , semilavorati , Turchia , Cina , Medio Oriente , Istanbul | articoli simili
Tags: billette , semilavorati , Turchia , Medio Oriente , Istanbul | articoli simili
Tags: billette , semilavorati , Turchia , Medio Oriente , Istanbul | articoli simili